Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

42 AlpeNevegalSi è conclusa anche quest’anno la 42esima edizione della gara di auto in salita che si disputa nello splendido scenario dell’Alpe del Nevegal (BL).

Interminabile la gara svoltasi ieri causa le bizze di questo pazzo meteo che hanno costretto il Direttore di Gara ad effettuare lunghe interruzioni sia durante gara 1, svoltasi la mattina, che durante gara 2 effettuata il pomeriggio.  

 

Tutto, temporali e nebbia a parte, si è svolto nel migliore dei modi: gli spettatori non si sono lasciati scoraggiare, i commissari di gara muniti di ombrelli e antipioggia ( e tanta pazienza)hanno svolto i loro compito con diligenza e professionalità e anche noi cronometristi di Belluno abbiamo cercato di fare il meglio perché i piloti potessero comunque divertirsi e dare spettacolo.  

 

Tornando alla gara, è stata una splendida sfilata di auto per gli amanti dei motori con la partecipazione di 80 vetture per le storiche e ben 165 auto moderne, con la rappresentanza di molti austriaci visto che la gara era valevole anche  per il Campionato Austriaco.  

 

A portarsi a casa la vittoria nella Gara 1 delle Storiche è stato l’austriaco Mossler su Puch Bergspider , mentre nelle Moderne si è imposto l’austrico Karl Schagerl su Golf ; in gara 2 l’alloro per le Storiche è andato sempre ad un austriaco G. Glinzer su Porche Carrera 911 mentre per le Moderne l’ha spuntata  Diego De Gasperi con la sua Lola.

 

Segnaliamo lo splendido piazzamento di  Paolo De Salvador della Vimotorsport su Ferrari 458 che in Gara 1 si è piazzato con un ottimo 7° tempo assoluto e in Gara 2 si è aggiudicato il gradino più alto del podio del gruppo GT.

 

Sempre attenta e precisa la “macchina” organizzativa della TRECIMEPROMOTOR e impeccabile l’intera Direzione di Gara che hanno permesso anche quest’anno lo svolgimento di una manifestazione che ha divertito e coinvolto tutti gli spettatori e amanti queste gare!