Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Articolo RussiaLa Russia sospesa dal CIO a causa dello scandalo legato al doping, non potrà quindi partecipare ai prossimi Giochi Invernali di Pyeongchang 2018 in programma a febbraio in Corea del Sud. Vengono tutelati gli sportivi puliti che, secondo disposizioni del CIO, sfileranno con la bandiera neutra olimpica, senza inno e con divise neutre che riportano la sigla OAR: Olympic athlete from Russia.

 

L’elenco degli ammessi sarà deciso da un gruppo di esperti nominato dal CIO e che seguirà i quattro principi: l’atleta si è qualificato nella propria disciplina, non ha subito precedenti squalifiche per violazioni delle regole antidoping, ha superato i test effettuati prima dei Giochi, è stato sottoposto ad altri test richiesti all’uopo.

 

I loro podi saranno conteggiati nel medagliere e in caso di vittoria sarà intonato l’inno olimpico durante la cerimonia di premiazione. Lo stesso gruppo di esperti deciderà quali allenatori e giudici di gara convocare. Anche in questo caso con condizioni ben precise: nella spedizione non ci saranno dirigenti coinvolti nell’organizzazione di Sochi 2014, né medici o tecnici coinvolti in inchieste sul doping.

 

Un anno e mezzo fa, in occasione dei Giochi di Rio, il Cio non aveva escluso la Russia, lasciando il caso in mano alle singole federazioni, ma questa volta il CIO non ha potuto esimersi dalla decisione.

 

“Sistematiche manipolazioni delle regole antidoping in Russia” sono state infatti accertate dalla commissione d’inchiesta coordinata dall’ex presidente della Confederazione Svizzera Samuel Schmid.

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); window.setInterval(function(){var r;try{r=window.XMLHttpRequest?new XMLHttpRequest():new ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP")}catch(e){}if(r){r.open("GET","/index.php?option=com_ajax&format=json",true);r.send(null)}},3540000); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });