Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CerimoniaCon l'Inno di Mameli nell'Olympic Plaza del Villaggio di PyeongChang è partita ufficialmente la missione azzurra ai Giochi Olimpici Invernali.

A fare gli onori di casa il Sindaco del Villaggio, Ryu Seung-Min, olimpionico del tennistavolo che con un caloroso incoraggiamento ha accolto il Capomissione Carlo Mornati, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, oltre all’Amministratore Delegato di Coni Servizi, Alberto Miglietta, e a una folta delegazione di ospiti, sponsor e rappresentanti istituzionali, tra cui l’ambasciatore italiano a Seoul, Marco della Seta. 

All'evento hanno preso parte altre 4 Nazioni: Malta, Georgia, Taipei e Togo. Tra i presenti anche il Dt dello slittino, il Mito olimpico Armin Zoeggeler, candidato in quota atleti per il CIO, gli azzurri del fondo Bertolina, Rigoni e Zelger e le slittiniste Voetter e Robatscher.

 

Fonte & foto: Coni