Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Record Marocco

Fabio Barone ha conquistato un nuovo record mondiale in Marocco, al volante della Ferrari 458 Italia: ha percorso la difficile strada della Valle de Dadès in 4’42”65

 

E' Record!

Con il tempo di 4'.42''.65 Fabio Barone è ufficialmente entrato nel World Guinness Record per la sua terza volta consecutiva.

Un percorso di oltre 8 km, tutto curve e senza parapetto, senza un attimo di respiro al pilota, con un insidioso tratto in discesa che ha messo a dura prova sospensioni e gomme. Ad aumentare le difficoltà, nella stessa giornata condizioni di caldo estremo e piogge improvvise, con venti carichi di sabbia che sono arrivati dal deserto.

La Federazione Italiana Cronometristi, che ha fatto parte della missione in Marocco in uno dei percorsi più spettacolari e pericolosi del Marocco, la Valle del Dadés, un canyon non lontano dalle gole di Todra, ha certificato il risultato.

A ufficializzare l'impresa sono intervenuti nel servizio di cronometraggio e nella gestione dei dati, il Presidente del Comitato Regionale FICr Toscana, Sig. Gian Marco Lazzerini e il Presidente dell’Associazione cronometristi di Livorno, Sig. Federico Baldi.

 

Il pilota romano al termine della prova ha espresso tutta la sua soddisfazione, ha dichiarato: “È senza dubbio la strada più pericolosa al mondo. Sono orgoglioso di aver messo a segno questo record e di aver rappresentato l’Italia qui in Marocco. Ringrazio le autorità locali, sua eccellenza l’ambasciatore del Marocco in Italia e tutto il mio team che hanno reso possibile questa impresa”.

La Federazione Italiana Cronometristi si complimenta con Fabio Barone per l'incredibile risultato, e ringrazia i cronos per la professionalità dimostrata.

 

 

 

 

Emanuela Grussu

Comunicazione & Marketing FICr