Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ChiusuraSi è concluso, il 31 ottobre scorso, il primo concorso fotografico indetto dalla Federazione Italiana Cronometristi. Nonostante il ristretto tempo a disposizione per concorrere, il concorso ha visto la partecipazione di ben 25 tesserati Ficr, che hanno presentato complessivamente 252 fotografie.

Questi i loro nomi:
Roberto Priore (Padova), Valerio Damiani (Brescia), Giovanni Ghidoni (Cremona), Roberto Scacchi (Roma), Gianfranco Busacchi (Modena), Carmelo De Luca (Modena), Roberto Paolino (Roma), Sauro Fiorani (Ancona), Sofia Bellaver  (Ivrea). Antonello Lolli (L’Aquila), Diego Di Casola (La Spezia), Lucia Francioli (Novara), Valerio Moggi (Livorno), Silvano Zandonella (Udine), Roberto Pozzoni (Bergamo), Michele Amodeo (Udine), Valentina Ghione (Udine), Sebastiano Sesto (Siracusa), Roberto Dalmasso (Cuneo), Fabiana Fusco (Napoli), Emanuela Vantaggiato (Lecce), Rosanna Carota (Ascoli), Angela Bonanni (Imperia), Davide Maistrello (Vicenza) e Medea Mincarini (Pescara).

A tutti loro va il plauso ed il ringraziamento della Federazione che, per decisione del Consiglio federale dello scorso 7 dicembre, provvederà a consegnargli un dono a ricordo, appunto, della partecipazione al concorso.


La Giuria esaminatrice, presieduta dal vice presidente Ficr, Giorgio Chinellato, e composta da Daniela Sebastiani (Segretario Generale Ficr), Orazio Chiechi (Direttore di Kronos) ed Emanuela Grussu (Responsabile Marketing e Comunicazione), dopo una iniziale scrematura, ha ammesso alla fase finale 56 elaborati. La successiva valutazione ha visto accedere alla votazione finale cinque elaborati; la votazione ha prodotto la seguente classifica:

1° - Diego DI CASOLA (La Spezia) – titolo:  L'attimo fuggente
2° - Sauro FIORANI (Ancona) – titolo: Atto di forza
3° - Gianfranco BUSACCHI  (Modena) - F.P.C.   11 (Auto d'epoca)
4° - Roberto PRIORE (Padova) 
5° - Sofia BELLAVER (Ivrea) – titolo:  Specchi

Come da regolamento, a Diego Di Casola, vincitore assoluto del concorso, sarà consegnata una targa della Federazione Italiana Cronometristi; inoltre, i cinque elaborati che hanno partecipato alla votazione finale saranno 
pubblicati  sul numero di dicembre della rivista federale “Kronos”.
Su proposta della Giuria del concorso, il Consiglio federale ha altresì disposto di non pubblicare il previsto calendario contenente le migliori dodici immagini partecipanti, in quanto ben pochi sono risultati gli elaborati perfettamente aderenti al tema del concorso, che intendeva promuovere l’impegno dei cronos nell’ambito delle discipline servite dalla Federcronometristi.