Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CorsoTeramo2019Domenica 19 maggio 2019 si è tenuto presso la sede del CONI di Chieti il primo “Corso di formazione di base” ( ex corso di 1^ livello), al quale ha partecipato con interesse ed entusiasmo un folto gruppo di cronometristi provenienti dalle varie Associazioni della macro-area SFC Abruzzo-Marche- Molise.

Il corso ha avuto inizio con i saluti del Consigliere Federale Elena Bonavita, del Presidente CR Abruzzo Luigi Di Nardo e del Coordinatore SFC Quintino Galasso, il quale ha altresì illustrato ai presenti la struttura del corso e diviso i partecipanti in tre gruppi di lavoro.

Successivamente il sig. Fabio Di Meo ha tenuto una esaustiva lezione di presentazione del REIPro, l’ultimo gioiellino della Microgate, spiegandone le caratteristiche tecniche e le modalità di utilizzo.

Finora tutto normale per un corso Ficr, si penserebbe, ma a stupire tutti è stato l’intervento immediatamente successivo a cura della Dott.ssa Cristina Gabriele, esperta in materie sociali, la quale dopo un accurato studio sulla nostra Federazione e sulla sua storia, nonché sulla figura del cronometrista, da cui è rimasta particolarmente affascinata , ha tenuto una brillante dissertazione sul “TEAM WORKING”, ossia sul lavoro di gruppo.

Il lavoro di squadra, infatti, caratterizza in maniera determinante la nostra attività di cronometraggio; per questo è importante conoscere le dinamiche del gruppo e le componenti che ne sono alla base, poiché è l’unione che fa la forza e il gruppo permette di raggiungere risultati che il singolo individualmente non riuscirebbe a raggiungere.

Tutti i corsisti hanno seguito la lezione con grande interesse e curiosità, auspicando anche per il futuro altri interventi della Dott.ssa Gabriele, magari anche con lo svolgimento di giochi esperienziali.

Nel pomeriggio, a ciascuno dei tre gruppi è stato assegnato un lavoro, che consisteva nella preparazione di una gara, con l’indicazione delle apparecchiature da utilizzare e dei cronometristi da impiegare per un’ottima riuscita della manifestazione. In due ore i cronometristi hanno lavorato gomito a gomito nei vari gruppi, pur non conoscendosi, provenendo da Associazioni diverse , con perfetta sintonia e trasmissione di informazioni da parte dei più esperti ai meno esperti.

In seguito i componenti dei vari gruppi hanno presentato a tutti i loro lavori, dimostrando come lo spirito di gruppo che si era creato aveva portato al raggiungimento del risultato.

La giornata si è conclusa con i saluti e le battute conclusive del Coordinatore SFC Quintino Galasso che si è detto soddisfatto, poiché era stato centrato in pieno l’obiettivo di questo corso, ossia comprendere l’importanza del gruppo e del saper lavorare in team.

Sicuramente i cronometristi sono tornati a casa con un bagaglio di nuove conoscenze e ancor più orgogliosi di appartenere ad un grande e prestigioso gruppo: la Federazione Italiana Cronometristi.

 

Marta Bracalè, Addetto stampa ASD KRONOS TERAMO “Genì Fantaconi”