Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

OffshoreIl porto turistico di Marina di Ragusa (Rg) con i suoi 10 anni di storia, per la prima volta in assoluto, si prepara ad accogliere il prossimo fine settimana la 3ª tappa del campionato italiano di Offshore nonché del Campionato mondiale 3D Offshore. Le imbarcazioni da competizione paragonabili alle “Formula 1 del mare”, già in acqua da domani 3 ottobre, potranno essere ammirate dal pubblico degli appassionati nel Villagio Paddock dove si svolgeranno pure degli eventi collaterali.

A rilevare i tempi dell’importante manifestazione sportiva ci saranno: il vice presidente della Federazione Nazionale Cronometristi (Ficr) in qualità di DSC, Giorgio Chinellato, l'esperto cronos veneto, Gianluca Dei Rossi e i cronometristi di Ragusa.

Le imbarcazioni saranno suddivise in tre categorie: i catamarani della categoria 3D/5000; i monocarena della classe Endurance e i battelli pneumatici della categoria Federale in collaborazione con Honda Marine; mentre da Malta sono attese le imbarcazioni monocarena per partecipare al Campionato Mondiale UIM Voonquest V2.

L’eccezionale evento porterà in auge il porto turistico di Marina di Ragusa (Rg), l’unico hub in Sicilia lungo le rotte del Mediterraneo che, durante la stagione estiva rappresenta il luogo d’incontro per la comunità locale, mentre nella stagione invernale accoglie centinaia di diportisti stranieri che provengono da ogni parte del mondo per svernare proprio nel ragusano grazie a un clima favorevole e alle numerose attività che si svolgono.

L’appuntamento principale con l’Offshore è in programma domenica 6 ottobre alle ore 14 e sarà visibile attraverso la copertura streaming, le dirette dal canale Radio RAI 1 e la successiva messa in onda della gara da Raisport HD.

 

Filippo Corvo (Asd Cronometristi “Hyblea” - Ragusa)