Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

rAGUSAnUOTO2019Si è concluso domenica sera alla piscina comunale di contrada Selvaggio a Ragusa la due giorni del “Meeting d’autunno” di nuoto giunto all’11ª edizione. A scendere in vasca sono stati i giovani nuotatori arrivati da tutta la Sicilia appartenenti alle categorie Esordienti A e B sia maschili che femminili. A rilevare i tempi al decimo di secondo e a stilare le classifiche finali sono stati ancora una volta i cronometristi dell’Asd “Hyblea” di Ragusa che hanno ben collaborato con i giudici di gara provenienti da Catania per una perfetta riuscita della manifestazione.

Sono stati 340 gli atleti provenienti dalle migliori società sportive siciliane a sfidarsi sabato 23 nei 100 metri dorso, nei 50 e 200 metri stile libero, nei 100, 200 e 400 metri misti; mentre domenica 24, nei 50 e 200 metri farfalla, nei 50 e 200 metri dorso, nei 100, 400, 800 e 1500 metri stile libero, nei 50, 100 e 200 metri rana.

Gli atleti che hanno vinto più di una gara nella categoria Esordienti A femminili sono state: Giuliana Lentini della Ssd Sun Club di Siracusa che è arrivata prima sia nei 400 metri misti con il tempo di 5’56”5 sia nei 200 metri dorso con 2’44”5 e Sara Lucido della Polisportiva Nadir di Palermo, che ha toccato per prima il bordo vasca sia nei 200 metri misti bloccando il cronometro a 2’47”2 sia nei 200 metri rana con il tempo di 3’04”7.

Nella categoria Esordienti A maschili si sono imposti più di una volta gli atleti: Diego Caselli della Ssd Poseidon Swim di Catania che ha vinto sia i 400 metri misti con il tempo di 5’33”9, sia i 400 metri stile libero con 4’49”2 e Giorgio Sportaro della polisportiva Mimmo Ferrito di Palermo che è arrivato primo nei 100 metri farfalla con il tempo di 1’12”4 e nei 100 metri stile libero con 1’03”1.

Nella categoria Esordienti B femminili si sono registrate le ottime prestazioni di Lucia Mudanò della Ssd Sun Club di Siracusa, che ha vinto i 100 metri misti con il tempo di 1’30”1, i 100 metri rana con 1’36”4 e i 200 metri rana con 3’34”4; non da meno sono state le prestazioni della sua compagna di squadra Giorgia Moceo che ha vinto i 200 metri stile libero con 2’37”9, i 200 metri misti con 3’00”3 e i 200 metri rana con 3’34”4; buoni i due primi posti di Giorgia Rinaldi della Ssd Poseidon Swim di Catania, che  ha vinto sia i 50 metri farfalla con il tempo di 40”6 sia i 50 metri dorso con 43”2.

Nella categoria Esordienti B maschili invece hanno vinto più di una gara: Giulio Garofalo della Polisportiva Mimmo Ferrito di Palermo che è giunto primo sia nei 100 metri rana con il tempo di 1’31”5, sia nei 200 metri rana con  3’16”7; Giovanni Licitra della Polisportiva Erea di Ragusa che ha vinto sia i 100 metri misti, con il tempo di 1’25”0 sia i 50 metri farfalla con 37”3; Mark Tomasello della Ssd Altair di Catania, che ha vinto sia i 100 metri dorso con il tempo di  1’20”3 sia i 400 metri stile libero con 5’14”9; Sebastiano Zammitti del Circolo Canottieri Ortigia di Siracusa, che ha vinto i 200 metri stile libero con il tempo di 2’33”6 e i 100 metri stile libero con 1’09”9.

Al termine della manifestazione il numeroso pubblico ha applaudito i giovanissimi atleti siciliani che nella due giorni hanno dato esempio di grande sportività e determinazione.

Filippo Corvo

Asd cronometristi “Hyblea” - Ragusa