Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Immagine 2Lunedì 2 dicembre si è tenuta presso il Palazzo Comunale di Prato la “Giornata Olimpica e Festa degli Auguri” che conclude la stagione sportiva 2019.
Come ogni anno, nel mese di dicembre, Coni e Comune di Prato hanno organizzato un pomeriggio di festa per riconoscere l'impegno e il valore dello sport pratese a tutti i livelli.
Hanno preso parte all’evento federazioni, atleti, dirigenti ed appassionati di tutte le discipline sportive.
A presiedere la manifestazione, il sindaco Matteo Biffoni, l’assessore allo sport Luca Vannucci e il presidente provinciale del Coni Massimo Taiti.
Una cerimonia dal sapore diverso quella andata in scena al salone consiliare, nel segno del ricordo di Giovanni Iannelli, giovane ciclista morto in gara a seguito di una terribile caduta in volata.
E proprio il Coni, in occasione della Giornata, ha annunciato che la sala riunioni della sede del Comitato cittadino verrà intitolata a Giovanni Iannelli.
La cerimonia è poi proseguita con le premiazioni e la consegna dei riconoscimenti a chi si è impegnato, a vario titolo e a tutti i livelli, nella diffusione della pratica sportiva.
Tra le società premiate quest’anno figurava anche l’Asd Cronometristi Prato, a cui è stata consegnata la Stella di bronzo al Merito Sportivo.
Ha ritirare il premio è stato il presidente, Patrizio Tassi, che si è detto orgoglioso di tale riconoscimento che ci gratifica per tutto l’impegno che mettiamo a favore dello sport.
Oltre alla nostra associazione, sono state consegnate anche le Benemerenze sportive del Coni nazionale:
- Stella al merito sportivo: stella d'argento a Roberto Bresci, stella di bronzo a Grazia Ciarlitto e l'Asd Cronometristi Prato. Palma al merito sportivo d'argento a Simona Nava.
- Medaglia al valore atletico: d'argento a Vittoria Guazzini, di bronzo a Samuel Amato, Lorenzo Bruni, Filippo Burchi, Lorenzo Dalla Porta, Francesco Minichini e Andrea Pagni.
Premi Speciali del Coni Prato: Desiree Cocchi, Carlotta Poggini, Mirco Schiavoni (pattinaggio artistico), Alessandro Parigi (Taekwondo), Beatrice Ricci (tennis), alla memoria Antonio Rotondo (calcio) e Alessandro Goti (basket)
Il Comune inoltre, ha consegnato il premio “Prato Love Sport” a Croce Rossa Italiana, Pubblica Assistenza l'Avvenire, Arciconfraternita Misericordia e alla Croce d'Oro "Per il contributo costante a fianco degli eventi sportivi" e il premio speciale a Lorenzo Dalla Porta, campione del mondo di moto 3.
Infine, sono stati poi premiati i ragazzi del Trofeo Coni 2019.

 

Francesco Rampellini
ASD Cronometristi Prato