Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

IO CRONOMETRISTA AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Promossa dalla Redazione di Kronos, parte una nuova iniziativa “letteraria”, aperta a tutti i tesserati FICr, compresi coloro i quali rivestono cariche federali.

L’iniziativa consiste nella elaborazione di un racconto breve sul tema “Io cronometrista, ai tempi del coronavirus”, e dovrà “fotografare” esperienze, emozioni e quant’altro l’autore vorrà comunicare, scrivendo un testo della lunghezza massima di 4000 (quattromila) caratteri spazi inclusi.

Il racconto dovrà essere corredato da max tre fotografie relative a luoghi od altro che siano coerenti al testo ed alle esperienze e realtà vissute dall’autore.

Racconto e fotografie dovranno pervenire, entro il 31 maggio p.v., al direttore di Kronos, Orazio Chiechi, inviandolo alla e-mail orazio.chiechi@ficr.it.

Dovranno, inoltre, essere precisati i dati anagrafici, numero di cellulare, indirizzo e-mail, Associazione di appartenenza, n. di tessera FICr e ruolo ricoperto.

I testi pervenuti saranno esaminati sotto il profilo dell’aderenza al tema e della congruità allo spazio fissato.

I racconti ritenuti idonei saranno quindi pubblicati in uno spazio riservato del sito federale ed i tre giudicati migliori, a insindacabile giudizio della redazione di Kronos, saranno premiati con la pubblicazione sulla rivista federale.

Invitiamo i cronometristi a partecipare in massa e… buona scrittura a tutti!