Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Da qualche giorno ci siamo avviati al tanto atteso ritorno alla normalità, la speranza del mondo sportivo è quello di una progressiva ripresa delle attività. Il periodo della sosta forzata, che ha anche dato a molti sportivi e non solo, la possibilità di stare in famiglia e di dedicarsi alla propria passione leggendo di più e documentandosi, anche attraverso il web, sembra alle spalle, adesso c’è voglia di fare, ci si riorganizza per ripartire, anche se alcune discipline sportive hanno rinviato il tutto alla prossima stagione, altre invece contano di riprendere nei prossimi giorni.

La Scuola Federale di Cronometraggio (SFC), nelle scorse settimane ha organizzato dei corsi on-line di aggiornamento sull’utilizzo di apparecchiature e nuovi software su diverse discipline sportive, ricevendo ottimi riscontri nella partecipazione degli associati; anche se la voglia di tornare  sui campi di gara è tanta, bisogna ancora aspettare, inoltre le varie manifestazioni che rappresentavano veri e propri momenti conviviali, non lo saranno più in quanto c’è da rispettare la “distanza sociale”.

In questo periodo di transizione, l’associazione dei cronometristi di Palermo ha proposto ai cronos della Sicilia una serie di corsi on line sulle modalità di gestione delle gare e delle apparecchiature da utilizzare in alcune specifiche discipline, l’Asd Cronometristi “Hyblea” di Ragusa ha aderito agli aggiornamenti proposti;  il primo dei cinque incontri si è svolto giovedì 4 giugno dalle 21 alle 23, in cui è stato trattato il nuovo regolamento del Rally e le varie casistiche.

Poi sarà la volta degli incontri con cadenza settimanale dedicati ai concorsi ippici, al nuoto, alle gare di Regolarità e all’utilizzo del nuovo rilevamento dei tempi con il REI.PRO che rappresenta il nuovo cronometro di alta precisione dell’ammiraglia Microgate.

Nonostante le assenze sui campi di gara i cronometristi continuano a mantenere vivo l’interesse con il mondo sportivo grazie alle innumerevoli iniziative lanciate sul web sapendo conservare lo spirito associazionistico e la passione che li unisce dimostrando oltretutto, che la formazione anche in ambito sportivo non si ferma mai.

 

Filippo Corvo (Asd Cronometristi “Hyblea” – Ragusa)