Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

firma protocollo mezzelani gmt001 20201209 1401572942È stato sottoscritto ieri, al Foro Italico, un protocollo d’intesa tra CONI e la Link Campus University per la progettazione, l’organizzazione e la promozione di programmi specificatamente dedicati allo sport per favorire la formazione universitaria degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti.

L’accordo, di durata quadriennale, è stato siglato dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, e dal Presidente dell’Ateneo, Pietro Polidori, alla presenza del Presidente della Scuola, nonché rettore dal 1° gennaio 2021, prof. Carlo Alberto Giusti, della Vice Presidente del CONI, Alessandra Sensini, del membro del Consiglio Nazionale, Silvia Salis, del Consigliere di Amministrazione e Direttore Generale del Gruppo Ecampus, Alfonso Lovito e della coordinatrice del progetto, Cristiana D'Attorre.

L'inizio della sinergica collaborazione è stato salutato anche da due atleti - entrambi provenienti del mondo del nuoto - nelle vesti di testimonial e studenti: Simona Quadarella, già campionessa del Mondo e campionessa Europea, ed Edoardo Giorgetti.

Hanno partecipato – tra gli altri - anche i vertici dell’Istituto di Diritto e Management dello Sport della Link Campus University e Diana Bianchedi, Project Director di Milano Cortina 2026 e coordinatrice del corso di laurea di Economia e Politiche dello Sport, Gianfranco Ravà, Presidente Federazione Italiana Cronometristi, Vice Presidente IDEMS e coordinatore del corso di laurea magistrale in Sport Business Management, Ugo Taucer, Procuratore della Procura Generale dello Sport e docente dell’Ateneo, Giampiero Pastore, responsabile dell’Istituto di Scienza dello Sport del CONI e professore delle tematiche afferenti al diritto e all’organizzazione degli eventi sportivi, oltre a Pierluigi Matera, Direttore IDEMS e Alessandro Benincampi, Vice Direttore IDEMS.

L’Università, in base ai termini dell'intesa, si impegna a garantire alcune borse di studio in favore di atleti di alto livello, tecnici e dirigenti per ogni anno accademico, attraverso apposita designazione che avverrà a cura del CONI, e altre in virtù di una procedura di selezione a opera di una Commissione di valutazione paritetica CONI-IDEMS, mentre il Comitato Olimpico Nazionale Italiano si propone di assicurarentire lo svolgimento di alcuni tirocini curriculari e di considerare la partecipazione – anche a livello di collaborazione – dell’Università nell'ambito di proprie iniziative.

FONTE CONI (Foto Mezzelani GMT Sport)