Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

inverno sul po 2021Il Week end appena trascorso è stato freddo e intenso con una manifestazione che oramai è una routine della nostra associazione, l’Inverno sul PO, gara di fondo di canottaggio su un percorso di 4000m.

In questo periodo parlare di Routine è una cosa un po’ strana, termine fuori dalla normalità Covid-quotidiana. Così la telefonata del presidente Federico Bartolini che mi preannunciava la manifestazione è stata una sorpresa. La manifestazione che raccoglie normalmente atleti da tutta Italia e stranieri, quest’anno è stata organizzata su 3 giorni di gara solamente per gli atleti italiani viste le difficoltà degli spostamenti da oltralpe. Venerdì gara dedicata ai singoli mentre sabato e domenica spazio anche alle altre imbarcazioni. Il bilancio della manifestazione conta quest'anno 684 equipaggi suddivisi tra le varie categorie, meno degli scorsi anni ma comunque un buon numero. Da questa 3 giorni sicuramente spicca l’organizzazione dell’Esperia capitanata dall’inossidabile Antonella Cordero e del suo staff che hanno garantito una manifestazione in sicurezza e ad alto livello. Riviste straniere come Monocle e quotidiani nostrani come Repubblica e LaStampa ne raccontano il successo di cui ci sentiamo di farne parte.

 

Antonino Tocco

Addetto stampa Associazione Torino