Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Podio 41 Rally Citta di Modena 2021

 

 

41° RALLY CITTÀ DI MODENA - FINALE NAZIONALE ACI SPORT - RALLY CUP ITALIA 2021

 

Cala il sipario sulla gara dei record, si è conclusa la 41a edizione del Rally Città di Modena, valevole come finale nazionale ACI Sport Rally Cup 2021, con partenza ed arrivo a Maranello (MO) che è stato lo scenario dei tanti equipaggi e team che si sono distinti durante tutta la stagione sportiva; tanto per capire parliamo di 44 gare suddivise in 9 zone geografiche della penisola (che ha visto sfidarsi circa 4031 equipaggi) ed i migliori 180 equipaggi si sono presentati a Modena per giocarsi la vittoria assoluta e quella delle varie classi, per complessivi 243 equipaggi che si sono presentati alla partenza.

 

Tanto per intenderci parliamo dei vincitori di tutte le nove zone regionali che hanno preso parte alla manifestazione modenese, egregiamente organizzata da ACI Modena con la collaborazione della scuderia automobilistica San Michele.

 

Oltre ai vincitori di zona che si sono sfidati in "campo neutro" si sono giocati la vittoria finale anche i migliori interpreti dei sette trofei: Michelin, N5, Peugeot, Pirelli, R-Tropy, Suzuky e Toyota.

 

La due giorni di gara si è articolata su 7 prove speciali: Barighelli PS 1- 3 - 6 (km 10,57), Ospitaletto PS 2 - 5 (km 11,98) e San Pellegrinetto PS 4 - 7 (km 10,44) per complessivi 76,55 km, 2 riordini, 2 controllo timbri, 3 parchi assistenza per un totale della manifestazione di 328,40 km percorsi dagli equipaggi. Nella prima giornata, nella splendida cornice della frazione di Levizzano Rangone nel Comune di Castelnuovo, si è svolto lo Shakedown dove si sono scaldati i piloti e motori in vista del semaforo verde.

 

Due i riordini , quello notturno di sabato sera a Maranello antistante il Museo Ferrari, mentre a metà della giornata di domenica a Serramazzoni.

 

Il servizio di cronometraggio all'importante manifestazione rallystica è stato affidato alla FICR e ASD Cronometristi di Modena; la manifestazione, con i numeri da capogiro (circa 66 crono impegnati), è stata egregiamente cronometrata dai cronos di Modena con il supporto dei vicini cronos di Reggio Emilia, Bologna e Parma; mentre il centro classifica è stato affidato all’Associazione crono di Brescia.

 

Carmelo De Luca (ASD Cronometristi Modena)