Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nella cornice della Festa del Capitolo di Piacenza, sabato 27 Maggio si è disputata una riunione pugilistica organizzata dalla Boxe Piacenza. Il programma della serata, con orario di inizio alle 21, ha visto disputati solo 6 match dei 9 previsti per improvvise defezioni dei pugili colpiti da infortuni o malattia. Nonostante ciò, combattività ed equilibrio non sono mancati.

Il welter senior Abdellaziz Biberk (Boxe Piacenza) si è imposto sul lombardo Nicolò Dal Corso, garantendosi anche la coppa come miglior pugile della serata. All'interno dell'evento la Boxe Piacenza non è stata la sola palestra piacentina a presentare i suoi atleti, infatti era presente anche il campione regionale della Salus et Virtus Tarak Ben Khaled che ha confermato il suo talento vincendo contro il parmense Andrea Scanzo.

Dopo alcuni verdetti passivi per la boxe piacentina, perchè l’albanese Juxhin Hitaj ed Alessandro Ratti della Boxe Piacenza sono stati sconfitti rispettivamente dal parmense Khalid Selloum (Kid Saracca) e dal ligure Attilio Sorgi per squalifica, il finale è andato migliorando.

Per il gallo Roberto Betancourt (Boxe Piacenza) un verdetto penalizzante ha stipulato la parità con il ligure Marco Saderi mentre Gerardo Minio (Boxe Piacenza), vincendo sul parmense Memushi Aliaj, ha concluso la serata nel migliore dei modi.

Gustoso e divertente il preambolo della riunione con l’esibizione dei giovani Andrea Stefanoni, Damian Shehai e Evan Bianchi.

L’intera manifestazione è stata cronometrata da Carini F. della ASD Crono Piacenza.

Boxe 2017