Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

 

 

05.07.09
 

La Federazione Italiana Cronometristi, è stata premiata alla presenza del Consigliere Internazionale del Panathlon International con delega al Fair Play ed alle problematiche giovanili Dott. M.Marrocco e del Governatore dell'Area 7 Ing. Caterina Melonio, dal Presidente del Panathlon di Avezzano Prof.  Pierluigi Palmieri,  quale esempio di terzietà ed imparzialità ai XVI Giochi del Mediterraneo.

Il premio ritirato dai Consiglieri Federali Gerlando Amato ed Agostino Occhiuzzi, è stato un giusto riconoscimento ricevuto anche per l'ottimo lavoro svolto dalla delegazione dei cronos azzurri impegnati nelle singole discipline ai Giochi: Atletica, Canoa e Kayak, Canottaggio, Ciclismo, Equitazione, Ginnastica Artistica e Ritmica, Pugilato e Nuoto.

"Un gruppo, quello dei 120 cronos, perfettamente equilibrato e coeso, pronto ad operare con competenza e professionalità, spirito di adattamento ed umiltà esemplare, così da riuscire ad affrontare le sfide e le difficoltà che si sono presentate di volta in volta sui campi di gara, portando la FICr a meritare pienamente il successo ed i complimenti ricevuti per il servizio prestato." - questo il commento espresso dai C.F. Amato ed Occhiuzzi.

Giusto apprezzamento per le 9 equipe specialistiche impegnate oltre che su servizi di timing e di scoring anche sul piano logistico ed organizzativo a questi XVI Giochi del Mediterraneo, in rappresentanza della FICr, che da 88 anni opera a servizio dello Sport e delle Federazioni Sportive del CONI.

 [Pescara 2009]